Riceviamo da Claudio Cominelli la storia del nome Pasqua con gli auguri di buon ritorno alla normalità:

“il nome della Pasqua è in ebraico pesah, diventato nell’aramaico-giudaico pisḥā (siriaco peṣḥā), che poi fu traslitterato in greco in πασχα, ϕάσχα, e ϕασέκ; ne la Vulgata latina è pascha (neutro) e phase. Questo nome, nel racconto di Esodo, XII, 11-27, è messo in relazione col verbo pāsaḥ, la cui radice si ritrova anche in arabo, e che appare sia nel significato di “zoppicare” e “saltare”, sia in quello di “passar oltre (saltando qualche cosa)”: donde la traduzione di Pasqua.

da Treccani.it

Quindi: Buona Pasqua!”

Aggiungiamo gli Auguri di un buon salto oltre la pandemia e il difficile momento che stiamo vivendo per un ritorno alla quotidianità della nostra vita al più presto!

Saltare oltre. Buona Pasqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *